Sarà a Milano al Cinem Mexico il 29 aprile per una nuova tappa del suo tour Via Don Minzoni n.6, il film di Andrea Caciagli che sarà presente in sala per incontrare il proprio pubblico. Presenterà la serata la rivista Birdmen Magazine e dialogheranno con il regista Sandra Innamorato e Silvia Mazzei, rispettivamente redattrice e caporedattrice di Birdmen Magazine. Durante la serata si presenterà in anteprima il progetto fotografico Cose da ricordare. Storie da via Don Minzoni n.6 della fotografa Anita Scianò

Ricordiamo che, prodotto da 8 Production e distribuito da Emera Film, il film è interamente girato in Toscana (viadonminzioni.com).  Il film è stato interamente girato a Calenzano: un racconto di formazione che coinvolge numerosi giovani attori tra cui il protagonista Francesco Gaudiello, Lia Grieco, Mirko Risaliti, Irene Battaglia, Giusi Merli, Paolo Fratini, Carolina Pezzini, Federico Carchedi, Bruna Orlando e Andrea Butelli. La fotografia è di Luca Galasso.

Andrea, 28 anni, deve passare l’ultima notte nella casa in Via Don Minzoni n.6 in cui è cresciuto, venduta dopo la scomparsa della nonna, con il compito di consegnare le chiavi ai nuovi proprietari la mattina successiva. Le ultime ventiquattr’ore tra le mura che hanno segnato la sua infanzia sono un lungo amarcord dove gli spazi, i colori e gli oggetti della casa gli riportano alla mente il suo passato e mettono in dubbio il suo futuro. In questo percorso di metabolizzazione della perdita, prima  della nonna e poi della casa del suo cuore,  Andrea cerca una misteriosa scatola blu che contiene qualcosa per lui molto prezioso. 

In quest’ultima notte è accompagnato dal suo gruppo storico di amici, che in Via Don Minzoni hanno condiviso esperienze e momenti della loro adolescenza e che decidono di passare la serata con lui per un’ultima partita di poker tutti insieme, una lunga tradizione che morirà con la vendita della casa. Tra la scomparsa della donna che lo aveva cresciuto, il conflitto con i propri genitori e la gioia e l’amarezza di un gruppo di amici ritrovato per il commiato alla casa e alle serate insieme, Andrea attende l’alba della mattina successiva con la consapevolezza che la sua vita sta cambiando per sempre.