Una fiction in quattro puntate in onda da mercoledì 27 marzo in prima serata

Dalle parole del regista Davide Marengo scopriamo qualcosa in più su Vanina – Un vicequestore a Catania, la serie che ci accompagnerà per quattro prime serate da mercoledì 27 marzo su Canale 5.

«Uno dei motivi per cui mi sono appassionato al progetto Vanina è la sua ambientazione: Catania. Sono molto legato alla Sicilia e l’idea di entrare in intimità con una città affascinante come Catania mi ha dato una spinta in più. Grazie ai romanzi di Cristina Cassar Scalia, ambientati proprio a Catania e che calano le sue storie in ambientazioni reali e quotidiane, abbiamo potuto esplorare luoghi noti e meno noti, scoprire strade, locali, persone, colori, odori, scorci che a prima visita possono sfuggire e che invece vale la pena conoscere».

Giusy Buscemi è Il vicequestore Vanina Guarrasi, la quale, dopo una brillante carriera nell’antimafia, ha lasciato Palermo per sfuggire al passato e al legame con i due uomini che ha amato di più: il padre poliziotto e l’ex fidanzato Paolo Malfitano, magistrato operativo nell’antimafia. La paura di rivivere tali traumi ha preso il sopravvento: per questo Vanina va a Catania, alla Sezione Omicidi, sostenuta dalla stima di una nuova squadra di poliziotti e dall’affetto degli amici.

Nel cast, oltre all’attrice di Mazara del Vallo, figurano, tra gli altri, Claudio Castrogiovanni, Corrado Fortuna, Dajana Roncione, Orlando Cinque, Danilo Arena, Paola Giannini, Giulio Della Monica, Alessandro Lui, con la partecipazione di Giorgio Marchesi.