Domenica 5 novembre, ore 19, Casa della Musica

La cantante e autrice Norma Winstone, splendente icona e grande Dama del jazz britannico arriva insieme a Glauco Venier, pianista/organista/compositore friulano, i due portano a ParmaJazz Frontiere Festival (Casa della Musica ore 19,00) la loro personalità musicale. La Winstone è stata protagonista di una delle più fertili stagioni del jazz europeo, contribuendo a plasmare, insieme a musicisti come Kenny Wheeler e John Taylor, parte del suono che ha reso grande l’etichetta tedesca ECM e i suoi musicisti.

Glauco Venier, pianista dalla cultura enciclopedica, vanta collaborazioni con la stessa scena della Winstone, gravitante attorno alla figura di Wheeler, ma anche con grandi esponenti del jazz statunitense come il gigante Lee Konitz.
Il duo è attivo dal 1999  e si è esibito in importanti teatri come il Musikverein di Vienna, il Barbican di Londra, l’Olympia di Parigi, la Fenice di Venezia, L’Auditorium di Barcelona e all’Opera di Lipsia.
Un viaggio di due straordinari improvvisatori dove il pianoforte ora accompagna la voce ora canta con la voce, e dove la voce ora accompagna il pianoforte ora diventa strumento essa stessa. Un duetto con un immenso bagaglio di repertorio che unisce con assoluta naturalezza, leggerezza e libertà il colto con il popolare.
Musica che fiorisce delicatamente per diventare poetico fuoco d’artificio, un concerto intimo e imperdibile di due Maestri.