Per la penultima volta l’attore e produttore cinematografico statunitense indossa i panni di Ethan Hunt. Il settimo capitolo della saga ispirata all’omonima serie televisiva avrà infatti una seconda parte, che verrà distribuita nelle sale il 28 giugno 2024.

Costato 290 milioni di dollari – per ora ne ha incassati 235 milioni in tutto il mondo – e girato a singhiozzo in epoca di pandemia – le riprese hanno subito vari ritardi, stop e slittamenti: dovevano iniziare nel febbraio del 2020, sono partite sette mesi dopo, per poi fermarsi subito e quindi terminate a maggio 2023 – Mission: impossible – Dead reckoning – Parte uno è arrivato finalmente sugli schermi il 12 luglio scorso. E tanta attesa è stata ben ripagata. Diciamolo subito: a sessantuno anni suonati, Tom Cruise non ha perso un’oncia del suo smalto. Anzi dal primo titolo della serie, datato 1996 e firmato nientemeno che da Brian De Palma, sono trascorse quasi tre decadi, ma le imprese del nostro eroe, che all’epoca aveva appena 34 anni, si sono fatte sempre più difficili e spettacolari, per non dire impossibili. Certo, il progresso della tecnologia degli effetti speciali lo aiuta, ma come sempre Tom non vuole controfigure, anche per le scene d’azione più pericolose. La lunga sequenza in cui insegue un treno in corsa a velocità supersonica cavalcando una moto da cross, lungo i pendii e i costoni rocciosi delle Alpi austriache, con un combattimento a bordo del convoglio e una catena interminabile di complicazioni, da sola vale il prezzo del biglietto.  

Ma veniamo alla storia. In questo settimo capitolo della saga, diretto come i tre precedenti da Christopher McQuarrie, Ethan e la sua squadra – composta dai fedelissimi Luther (Ving Rhames), Benji (Simon Pegg) e Ilsa (Rebecca Ferguson) – affrontano la sfida più pericolosa di sempre: disinnescare una terribile arma segreta, controllata da un’entità superiore, che costituisce una minaccia per l’intera umanità. Col destino del mondo sulle spalle, Ethan e i suoi s’imbarcano in una missione che li porterà in giro per il mondo, Italia inclusa, e gli inseguimenti a Roma, tra il Colosseo e i vicoli del rione Monti, e quelli nelle calli e i canali di Venezia sono una cartolina d’amore in movimento, omaggio alle due splendide città d’arte. Con la collaborazione, più o meno voluta, della ladra e truffatrice d’alto bordo Grace (Hayley Atwell), Ethan e i suoi cercano di impedire che l’arma finisca nelle mani sbagliate. Ma per sapere se ci riusciranno, bisognerà aspettare Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte due. Il capitolo finale.

MISSION: IMPOSSIBLE – DEAD RECKONING – PARTE UNO

Regia: Christopher McQuarrie. 

Cast: Tom Cruise, Hayley Atwell, Rebecca Ferguson, Simon Pegg, Ving Rhames, Vanessa Kirby, Henry Czerny, Frederick Schmidt, Esai Morales, Pom Klementieff, Cary Elwes

genere: AZIONE

durata: 163 minuti