I Nastri d’Argento aderiscono a “Cinema Revolution”, la campagna promozionale del Ministero della Cultura per sostenere le sale con una straordinaria stagione di cinema anche d’estate. L’iniziativa consentirà infatti al pubblico di vivere la magia del grande schermo con film italiani ed europei dall’11 giugno al 16 settembre al prezzo unico di 3 euro e 50. Un’importante e tangibile sostegno che la campagna offre a distributori ed esercenti e un segnale di novità che va nella direzione di nuove abitudini nella fruizione del patrimonio cinematografico italiano ed europeo. 

Alla vigilia della consegna dei Nastri d’Argento per il cinema che si svolgerà martedì 20 giugno a Roma nell’arena del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, iGiornalisti Cinematografici, che anche in anni difficili hanno sempre fatto sentire il loro supporto alle sale, ribadiscono la loro adesione alla campagna chiedendo a distributori ed esercenti di far tornare in sala anche i titoli candidati dai Nastri d’Argento. Le scelte di questa 77.ma edizione, dopo gli anni di apertura a titoli proposti anche dalle piattaforme, tornano infatti ai film esclusivamente usciti al cinema dal 1° Giugno 2022 al 31 Maggio 2023, proprio per sostenere più che mai la sala,con un’attenzione ai grandi autori, al cinema giovane e anche a quelle opere che a volte non hanno avuto il tempo di consolidare il loro rapporto con il pubblico cinematografico. 

La stagione dei grandi premi per i Nastri si apre sabato 17 giugno con la consegna dei Nastri d’Argento Grandi Serie, una terza edizione organizzata in collaborazione con la Film Commission Regione Campania, che si terrà a Napoli nel Teatrino di Corte del Palazzo Reale. 

Seguirà la cerimonia di premiazione della 77.ma edizione dei Nastri d’Argento per il cinema martedì 20 giugno a Roma nell’arena del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Una serata realizzata con la collaborazionedi Rai Movie – Rai Cultura. 

E infine l’Evento speciale il 1 luglio in chiusura del Taormina Film Fest: sul palco del Teatro Antico i Giornalisti Cinematografici premieranno con il Nastro dell’Anno il film La stranezza di Roberto Andò, alla presenza del regista e dei protagonisti Toni Servillo, Salvo Ficarra, Valentino Picone, Giulia Andò e di tutto il cast artistico e tecnico. Nel corso della cerimoniaverrà inoltre consegnato il Premio Nino Manfredi, assegnato in accordo con la famiglia Manfredi per celebrare il grande Nino. La serata si concluderà con la proiezione del film La stranezza.