Ognuno è campione, ecco in anteprima il testo del brano che sarà interpretato dal coro dell’Antoniano all’interno dello Zecchino d’Oro

(di Maria Grazia Di Mario)

OGNUNO È CAMPIONE
L’uccellino vola vola perché sa volare e sull’albero si posa a cinguettare.
Il delfino fa bei tuffi tanto per giocare, nel profondo mare, poi, sa respirare.
Glu, glu. Glu, glu salta su e torna giù, giù, giù, giù, su!
Vola vola la farfalla, accarezza i fiori, disegnando arcobaleni di colori.
Il galletto impettito canta tutte le mattine quando, all’alba, sveglia pure le galline.
Chicchirichiiiiiiiiiiiiii!
È cosi bello che ognuno sa fare: chi vola nel cielo e chi nuota nel mare.
Chi salta, chi corre e chi sa danzare, ché nella vita ognuno è campione.
Pecorelle transumanti, da settembre a maggio, sanno fare latte buono pel formaggio.
Il pinguino piccolino sopra il ghiaccio se ne sta, sa resistere al freddo che sta là.
Senza sciarpa, ne moon boot se ne staaaa!
È cosi bello che ognuno sa fare: chi vola nel cielo e chi nuota nel mare.
Chi salta, chi corre e chi sa danzare, ché nella vita ognuno è campione.
C’è chi vola, c’è chi nuota, c’è chi sa cantare perché ognuno, a modo suo, è campione.
È campione perché unico, un altro non ce n’è. Siamo tutti dei campioni come me… Come noi.
Noi che siamo tutti quanti. Noi che siamo differenti:
chi è bravo col pallone, chi a cantare una canzone.
Chi è bravo con Tik Tok. Chi saltella con il Rock.
Chi sa bene disegnare. Chi è più bravo a studiare,
inventare, camminare, gareggiare oppure no…
È cosi bello che ognuno sa fare: chi vola nel cielo e chi nuota nel mare.
Chi salta, chi corre e chi sa danzare, ché nella vita ognuno è campione.
Perché nella vita… SÌ!
OGNUNO È CAMPIONE SI!

Ringraziamo Francesco Rinaldi per averci consegnato, in anteprima, il testo di questo brano che sarà interpretato dai bambini dell’Antoniano su Raiuno il 22-23 e 24 dicembre, all’interno dello Zecchino d’Oro che torna nella sua versione natalizia. Il brano nasce da una sinergia tra i due artisti reatini Francesco Rinaldi e Massimo Rossi (rispettivamente di Poggio Bustone e Cantalice, insieme nella foto sotto) e il romano Massimo Idà. Un team ben assortito e una idea vincente quella di dedicare una canzone per bambini al tema della diversità e della unicità di ognuno di noi nella diversità. Il brano, nel gennaio 2022, ha partecipato al bando per la  65 edizione dello Zecchino d’Oro e per la eticità e originalità del contenuto ha ispirato la nascita di un progetto ad hoc tra Antoniano e Ministero degli Interni, che ha visto anche il coinvolgimento delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, presente, durante l’esibizione, con alcuni atleti olimpici e paralimpici.

«Ognuno nella sua diversità, nel suo potenziale, ha risorse infinite e ne deve diventare consapevole, va recuperata la forza, bisogna credere nella propria potenza, perché siamo tutti campioni – spiega Rinaldi – io stesso negli ultimi tempi, pur volendo rientrare in questo settore, non ne ero convinto, in un certo senso mi affidavo al fato, ma non bisogna affidarsi al destino, è importante lottare e credere in se stessi. Così quando ho sentito dentro di me delinearsi l’idea di questa canzone e l’esigenza di viverla in pieno è cambiato tutto. Il brano è stato inserito nella esibizione canora con un ruolo di grande rilievo».

Francesco Rinaldi è autore-compositore di canzoni per l’infanzia, plurivincitore della manifestazione dello Zecchino d’Oro con “Riprendiamoci la fantasia” Oro 1985 – “Cane e gatto” Oro e Argento 1988 – Corri topolino” Oro 1989 “ –  “Un papero nero” – Argento 1990. Già collaboratore RAI  con sigle televisive per  trasmissioni per l’infanzia, autore di favole radiofoniche per RADIOUNORAI, autore-sceneggiatore di Teatro per ragazzi con spettacoli rappresentati sia in Italia che all’estero.

Massimo Rossi è invece un musicista professionista, membro della Banda Nazionale della Polizia di Stato, mentre Massimo Idà è un noto arrangiatore, pianista, tastierista, polistrumentista e tecnico del suono che ha collaborato con Paola Turci, Mietta, Pino Daniele, Riccardo Cocciante.

Il brano sarà pubblicato dalle Edizioni Antoniano. Che dire? Siamo con voi, ospiti nel sogno realizzato anche per noi, perché nella vita, se si crede fermamente nel proprio progetto conservando la capacità di sognare, è vero, OGNUNO è campione!

Con la direzione artistica di Carlo Conti, la messa in onda dello Zecchino d’oro è prevista per giovedì 22 dicembre e venerdì 23 dicembre alle 17.05 e sabato 24 dicembre alle 17, su Raiuno.

L’edizione 2022 di Zecchino d’Oro si intitolerà “Semplicemente bambino”, per sottolineare l’impegno che il coro dell’Antoniano persegue da sempre, far comprendere che  ogni bambino ha il diritto di vivere i suoi anni più belli con gioia e serenità.