Il Cantico delle Creature di Andrea Ceccomori: messaggio di Pace in musica

Il prossimo 6 maggio ore 21 a Roma nella splendida cornice della Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola (Via del Caravita 8a), Andrea Ceccomori interpreterà al flauto il suo Cantico delle Creature di San Francesco d’Assisi per lanciare un messaggio di Pace. Saranno con lui l’arpista Maria Chiara Fiorucci e il quartetto d’archi Suonosfera.

Nel corso della serata interverranno il Rettore di Sant’Ignazio Padre Vincenzo D’Adamo, Don Sergio Mercanzin, giornalista ed esperto di ecumenismo, la Vice Presidente di Ars Pace Monica Baldi. Un’occasione per raccogliere fondi a favore dell’associazione Ars Pace e per i profughi ucraini.

Il concerto si inserisce nell’ambito dell’anno Ignaziano ed è promosso da Assisi Suono Sacro (di cui Ceccomori è fondatore oltre ad essere membro di Ars Pace) in collaborazione con Tota Pulchra, North2North e il Ministero dell’Interno Fondo Edifici di Culto.

La poetica musicale di Andrea Ceccomori, non a caso, da sempre si basa e si ispira alla poetica francescana che lo ha guidato da sempre verso una musica ispirata che la trasformi in un concreto e strumento di Pace in grado di elevare le coscienze e di trasmettere i valori del dialogo e della fratellanza tra gli uomini e con tutto il creato.

La musica del Cantico, che si compie di 10 brani (uno per creatura), parte infatti da questa esperienza, da questo anelito, da Assisi, terra di Francesco, per lanciare speranza e unità a tutto il mondo.

La serata sarà anche un’occasione per il progetto UNO: appuntamenti mensili pensati dallo stesso Ceccomori come occasioni di riflessione e di propulsione di una cultura della Pace, un momento per chiamare a raccolta volontari e collaboratori per formare una comunità di operatori di Pace attraverso la musica.

 

Venerdì 6 maggio 2022, ore 21

Roma Chiesa di Sant’Ignazio Via del Caravita 8a

Andrea Ceccomori il Cantico delle Creature con Maria Chiara Fiorucci e Orchestra Giovanile Suonosfera.