Morandi a Sanremo? Scende la pioggia…di polemiche

(di Antonella Putignano) Gianni Morandi ritornerà in ginocchio da Amadeus? Il regolamento di Sanremo parla chiaro: le canzoni in gara, fatta eccezione per i casi autorizzati, non devono essere ascoltate dal pubblico prima dell’inizio della kermesse.

Il ragazzo di Monghidoro, “re dei social” da tanti anni, è scivolato su una buccia di banana pubblicando – insieme a dj Mousse T, produttore del brano e prossimo direttore d’orchestra all’Ariston – uno stralcio del brano Apri tutte le porte, scritto da Jovanotti per la prossima edizione del festival. Il breve frammento è stato immediatamente condiviso dai followers del cantante e, poco dopo, ovviamente, rimosso dal profilo social dello stesso Morandi. Non è la prima volta che la direzione artistica di Sanremo si trova a dover fare i conti con una condivisione in rete dei brani: l’anno scorso, infatti, successe anche a Fedez e a Francesca Michielin. Nel caso di Gianni Morandi la questione è più complessa, perché il pubblico ha potuto ascoltare non poche battute musicali, ma l’intero ritornello. La carriera del cantante non comincia certo sui social, e la direzione artistica della kermesse non potrà non tenere conto della storia professionale di Morandi con Sanremo: di sicuro, con lui in gara, non ascolteremo “canzoni stonate”.

di Antonella Putignano