I “palchi” della notte: i Maneskin si fanno californiani per il Coachella festival

(di Antonella Putignano) I Maneskin  non solo non sanno stare “zitti e buoni”, ma neanche fermi e muti: la loro travolgente energia si prepara a conquistare anche il prestigioso festival californiano Coachella, che torna dopo due anni di stop a causa della pandemia.

La kermesse – che si terrà all’Empire Polo Grounds di Indio dal 15 al 24 aprile – ospiterà una doppia esibizione della band capitanata da Damiano: sia domenica 17 che domenica 24.  Il festival, da sempre, è  l’occasione  per ascoltare generi musicali diversi, e attrae non soltanto appassionati di concerti, ma anche un circuito di star provenienti dal web e dalla moda. Sul palco, per questa edizione, oltre ai Maneskin saliranno sul palco tra gli altri Kanye West,  Harry StylesBillie Eilish.

Le date dei concerti italiani della band seguono, inevitabilmente, le indicazioni sanitarie sulla variante Omicron: la prima data del tour, a Pesaro, difatti, è stata spostata dal 27 gennaio al 18 marzo. I Maneskin “vogliono fa’ l’americani” e ci riescono: il Coachella sarà la loro “Californication”.

Antonella Putignano