Non ti pago, slitta a data da definirsi la messa in onda del film tv tratto dalla celebre commedia di Eduardo De Filippo

Cambia la programmazione natalizia di Raiuno. La messa in onda di Non ti pago, prevista per il 27 dicembre, slitta a data da definirsi. Il film tv tratto dall’omonima commedia di Eduardo De Filippo – diretto da Edoardo De Angelis e interpretato da Sergio Castellitto, Maria Pia Calzone (insieme nella foto), Pina Turco, Angela Fontana, Maurizio e Antonio Casagrande – fa parte di una trilogia di titoli, tutti diretti da De Angelis e ispirati ad altrettante pièce teatrali del drammaturgo partenopeo, trasmessi dalla rete ammiraglia di Viale Mazzini in prossimità delle festività natalizie 2020 (Natale in casa Cupiello) e 2021 (Sabato, domenica e lunedì).

In Non ti pago, Sergio Castellitto è Ferdinando Quagliuolo, il cui sogno è sbancare il banco del lotto ereditato da suo padre Saverio. Per questo passa le notti sui tetti col fido Aglietiello, per studiare la composizione delle nuvole, sperando di ottenere da queste i numeri da giocare. Ma quando la vincita finalmente arriva, a beneficiarne non è lui, ma Mario, il suo impiegato, segretamente fidanzato con sua figlia Stella. A dargli i numeri vincenti è stato proprio don Saverio, che gli è comparso in sogno chiamandolo “Piccerì”. Ferdinando allora s’impossessa del biglietto, affermando che questo è suo di diritto. Il padre infatti avrebbe dato i numeri giusti a Mario solo perché il giovanotto abita nella sua vecchia casa e per questo motivo si è sbagliato, convinto di trovare lì Ferdinando, suo figlio.