Ciao Lina, Infinity+ ricorda la Wertmüller con una selezione di titoli da lei diretti

Si è spenta giovedì 9 dicembre 2021 la celebre regista, sceneggiatrice e scrittrice italiana Lina Wertmüller. Prima donna nella storia a essere candidata al premio Oscar come migliore regista nel 1977 per il film Pasqualino Settebellezze, Lina Wertmüller ha ricevuto il premio Oscar alla carriera nel 2020.

Per tenere vivo il suo ricordo, Infinity+ propone una selezione di titoli diretti dalla regista romana, a cominciare dalla versione restaurata di Pasqualino Settebellezze, pellicola candidata a quattro premi Oscar nel 1977 come migliore regia, miglior film in lingua straniera, miglior attore protagonista e migliore sceneggiatura originale.

Su Infinity+ sono disponibili anche Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, con Mariangela Melato e Giancarlo Giannini; Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica, con Veronica Pivetti, Tullio Solenghi e Gene Gnocchi, e Film d’amore e d’anarchia – Ovvero “Stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di tolleranza…”, presentato in concorso al 26° Festival di Cannes e valso al protagonista Giancarlo Giannini il premio per la migliore interpretazione maschile nel 1973.

Inoltre, su Mediaset Infinity è disponibile gratis il documentario diretto da Valerio Ruiz Dietro gli occhiali bianchi: un viaggio nella vita e nella carriera di Lina Wertmüller, con interviste esclusive ad alcuni dei suoi colleghi e amici, tra cui Giancarlo Giannini, Sophia Loren, Marina Cicogna e altri ancora.