Il Leone d’oro di un “pesce di nome” Jamie Lee Curtis: Venezia premia l’attrice sempre al top.

(di Antonella Putignano) “Nessuno è perfetto” è una delle battute più famose di A qualcuno piace caldo, il capolavoro diretto da Billy Wilder, ed interpretato da Tony Curtis, Jack Lemon e Marilyn Monroe.  Perfetta, invece, è la carriera cinematografica di Jamie Lee Curtis, figlia d’arte e attrice originale;  sia per la fisicità – sportiva ed energica – che per l’approccio interpretativo nei ruoli che sceglie: sempre assolutamente adatti a lei.

 

Per questo, la 78/ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, l’8 settembre, le consegnerà il Leone d’oro alla carriera: la proposta è stata avanzata dal Direttore della mostra Alberto Barbera. L’attrice, che torna nelle sale con il film Halloween Kills, diretto da David Gordon Green, ha così dichiarato a proposito del riconoscimento: “Sono incredibilmente onorata di ricevere questo premio dalla Mostra del Cinema della Biennale di Venezia. Mi sembra impossibile di essere stata così a lungo nel mondo del cinema da ricevere un riconoscimento alla carriera, e che ciò accada oggi, con Halloween Kills, è particolarmente significativo per me”.

Cara “Lee”, noi, da qui, ti aspettiamo, al cinema, ad ottobre, con il tuo nuovo film, e poi, come sempre, ci godiamo il Natale, comodi comodi, seduti su Una poltrona per due.

di Antonella Putignano