Cannes 74, Le giurie. Fa’ la cosa giusta, Spike

Come accaduto per alcuni film, anche il presidente della giuria del Festival di Cannes 2021 è lo stesso che doveva presiedere la manifestazione un anno fa, nella mancata edizione 2020. Si tratta del regista Spike Lee. Il cineasta statunitense guida il gruppo di giurati della competizione principale, composto anche dalla regista franco-senegalese Mati Diop, dalla cantante Mylène Farmer, dall’attrice americana Maggie Gyllenhaal, dalla filmmaker austriaca Jessica Hausner, dall’attrice francese Mélanie Laurent e dal suo collega transalpino Tahar Rahim e da quello coreano Song Kang-ho, per finire con il critico brasiliano Kleber Mendonça Filho.

Il gruppo di giurati della sezione Un certain regard è invece guidato dalla regista e sceneggiatrice inglese Andrea Arnold, presidente di giuria. Con lei ci sono Mounia Meddour, regista algerina; l’attrice francese Elsa Zylberstein; Daniel Burman, regista, sceneggiatore e produttore argentino; e il filmmaker e attore newyorkese Michael Covino.