“LA BELLA GENTE” FA COSE BRUTTE: MANDATO D’ARRESTO PER MARILYN MANSON

Il comico Giorgio Bracardi commenterebbe così questa notizia: “In Galera”. Bryan Warner, alias Marilyn Manson, ha ricevuto un mandato di arresto per dei fatti che risalgono ad un concerto tenutosi nel New Hampshire.

Il cantante, questa volta, non sarebbe stato accusato di molestie sessuali – come in situazioni precedenti – ma di aggressioni ai danni di un operatore di riprese. Sull’artista pende un mandato di cattura, ma non ci sono state, ancora, risposte formali alle accuse: né da parte dell’accusato, né da parte dell’avvocato difensore o del suo agente. Manson non è più tornato sul luogo del concerto dopo i fatti presunti. In caso di condanna, la star rischierebbe fino ad un massimo di un anno di reclusione ed una multa che non supera i 2.000 dollari.

Un vero artista “maledetto”.

di Antonella Putignano