In the Mood for Love, mercoledì 28 aprile 2021 inizia il viaggio nei cinema del capolavoro restaurato di Wong Kar Wai

Mercoledì 28 aprile 2021: inizia ufficialmente il viaggio di In the Mood for Love nei cinema italiani. L’eterno capolavoro di Wong Kar Wai, restaurato in 4K e distribuito dalla Tucker Film, esce in 27 sale, segnando simbolicamente la grande e attesissima ripartenza. Del resto, ora che il bisogno di bellezza è più urgente che mai, In the Mood for Love rappresenta davvero il titolo perfetto.

Hong Kong, 1962. Un uomo e una donna, il signor Chow e la signora Chan. Due dirimpettai che si trovano a vivere un amore casto e clandestino. Due attori meravigliosi, Maggie Cheung e Tony Leung Chiu-wai, che hanno spalancato le porte dell’Occidente agli splendori del nuovo cinema asiatico. Ecco In the Mood for Love. Un melodramma intenso e raffinatissimo che ha davvero fatto epoca. Non tanto love story, come spiega lo stesso Wong Kar Wai, quanto «un film che parla di segreti…».

La Tucker Film porterà al cinema anche le sue prime due opere, As Tears Go By e Days of Being Wild  – mai uscite in Italia – e le versioni 4K di Angeli perduti, Hong Kong Express e Happy Together.

Ecco l’elenco delle prime 27 sale:

Ancona – Azzurro (dal 28 aprile)
Bassano del Grappa – Metropolis (dal 29 aprile)

Belluno – Italia (solo 28 aprile)
Bologna – Lumière (dal 29 aprile)

Cremona – Po spazioCinema (dal 29 aprile)

Genova – Corallo (dal 29 aprile)
La Spezia – Controluce (dal 29 aprile)

Mestre – Dante (dal 29 aprile)
Milano – Anteo, Beltrade e Cinemino (dal 28 aprile)

Monza – Capitolo spazioCinema (dal 29 aprile)

Napoli – Corallo (dal 1° maggio)
Padova – Multiastra (dal 29 aprile)
Parma – Astra (solo 28 aprile)

Pordenone – Cinemazero (dal 28 aprile)

Reggio Emilia – Rosebud (solo 3 e 5 maggio)

Rimini – Tiberio (solo 3 e 4 maggio)
Roma – Greenwich e Nuovo Olimpia (dal 29 aprile)

Spoleto – Sala Frau (dal 29 aprile)
Torino – Massimo (dal 29 aprile)
Trento – Astra (dal 29 aprile)
Treviglio – Anteo spazioCinema (dal 29 aprile)

Trevignano Romano – Palma (dal 30 aprile)

Udine – Visionario (dal 28 aprile)
Trieste – Ariston (dal 26 aprile)