Fabbrica del cinema – Omaggio ad Alberto Sordi, da 10 al 12 marzo 2021 la prima edizione della rassegna. Con interventi di Giorgio Gobbi e Rolando Ravello

Dal 10 al 12 marzo, a Roma, nelle aule dell’IISS Cine-Tv Roberto Rossellini, si tiene la prima edizione della rassegna Fabbrica del Cinema – Omaggio ad Alberto Sordi organizzata dall’Associazione Nove Produzioni con il contributo e il patrocinio della Direzione Cinema e audiovisivo – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, con la collaborazione dell’IISS Cine-Tv Roberto Rossellini e la società di formazione e produzione Fabbrica Artistica.

L’obiettivo della manifestazione è quello di avvicinare il pubblico dei più giovani ai grandi maestri del cinema italiano, analizzandone le opere e l’aspetto umano, ascoltando il racconto dalla viva voce sia di chi vi ha lavorato sia di chi con quei maestri ha instaurato rapporti di fiducia e amicizia. I primi destinatari dell’iniziativa, quindi, sono gli studenti delle scuole superiori, per poi raggiungere un pubblico ancora più vasto di giovani, che oggi purtroppo mostrano di non conoscere chi ha fatto grande il nostro cinema.

Protagonista indiscusso di questa edizione 2021 è Alberto Sordi, attore e regista talmente cosciente dell’importanza di lasciare un segno nel pubblico del domani da aver affermato in più occasioni «I vostri ricordi con me, raccontateli soltanto quando sarò in orizzontale. Allora mi farete felice, perché sarà anche un modo per non farmi dimenticare dal mio pubblico che ho amato come fosse la mia famiglia e per farmi conoscere alle nuove generazioni».

Sono quattro le proiezioni di pellicole con protagonista Alberto Sordi previste dal calendario della Fabbrica del Cinema: Un borghese piccolo piccolo, La grande guerra e Il Marchese del Grillo, tutti diretti da Mario Monicelli; e Romanzo di un giovane povero, per la regia di Ettore Scola.

Giorgio Gobbi (foto sotto) e Rolando Ravello (sopra), interpreti al fianco di Sordi rispettivamente ne Il Marchese del Grillo e Romanzo di un giovane povero, sono i protagonisti di un incontro che delineerà non soltanto il personaggio Sordi ma anche l’importanza di un sodalizio artistico fatto di confronto e condivisione di idee per la costruzione di un progetto di successo.

Nel corso della prima edizione della rassegna verrà intitolata una sala dell’IISS Cine-Tv Roberto Rossellini ad Alberto Sordi. All’inaugurazione di questa prenderà parte l’avvocato Ciro Intino, direttore della Fondazione Alberto Sordi.

IISS Cine-Tv Roberto Rossellini

Via della Vasca Navale 58, Roma

Ingresso gratuito

Prenotazione obbligatoria inviando una email a: noveproduzioni@gmail.com

 

Questo il programma dettagliato:

mercoledì 10 marzo

ore 10:30 presentazione rassegna:
Claudia Crisafio, Presidente Nove Produzioni Massimiliano Franciosa (nella foto), Direttore artistico presentazione istituto:
Dirigente scolastico prof.ssa Maria Teresa Marano proiezione: video repertorio su ex stabilimenti Ponti-Delaurentis 2:49
prof.sse Silvia Cifani, Claudia De Paolis masterclass: prof. Saverio Paoletta

ore 11:30 proiezione: “Un borghese piccolo piccolo” (1977) regia Mario Monicelli durata 2h.

ore 14:30 proiezione: “La grande guerra” (1959) regia Mario Monicelli durata 2 h17”

giovedì 11 marzo

ore 10:30 masterclass: prof. Saverio Paoletta incontro con Giorgio Gobbi

ore 11:30 proiezione: “Il marchese del grillo” (1981) regia Mario Monicelli durata 2h19”

venerdì 12 marzo

ore 10:30 inaugurazione sala A. Sordi
incontro con Rolando Ravello e avv. Ciro Intino, Presidente Fondazione Alberto Sordi

ore 11:30 proiezione: “Romanzo di un giovane povero” (1995) regia Ettore Scola durata 2h