Downtown by Fake Jam



Downtown by Fake Jam

I Fake Jam, gruppo nato nel 2017, dopo il successo del singolo Downtown, hanno prodotto un nuovo album,
Downtown, pubblicato dalla casa discografica italo-tedesca Rubik.
Il gruppo è  composto da ragazzi giovanissimi, under 30, ma con già alle spalle una buona esperienza musicale. L’album è un viaggio in Downtown, una città fantastica, ricca di vizi, di dipendenze e di perdizione. Una società asservita che ricorda quella della nostra società contemporanea. E’ ovvio che quello dei Fake Jam è un messaggio di denuncia che deve servire a svegliare i più giovani e non solo, per rendere il mondo migliore e più autentico.
Il messaggio di protesta non oscura però la speranza, presente in Naive Soul, in cui si esce dalla Downtown con la certezza di poter fare di meglio.
Tematiche importanti e complesse si uniscono ad un sound Funky allegro e vivace, lievemente contaminato dal pop. Il tutto aiuta a rendere l’atmosfera più leggera.

I brani meritano sicuramente un’analisi più approfondita: Downtown e Blackjack trattano il tema delle dipendenze, dalle droghe al gioco d’azzardo che viene raffigurato con l’immagine di manette scintillanti, belle, ma pur sempre limitanti.
Fake news  e I Don’t Care portano a galla il problema della falsa informazione, in un giornalismo, ma in generale dei mass-media non più autentici nella comunicazione
Urban Jungle si interroga su cosa ci faccia credere di essere migliori degli animali, arrivando alla conclusione che forse solo questi ultimi possono essere definiti umani

I Fake Jam
La nascita dei Fake Jam risale al 2017 ed è frutto dello scioglimento dei P-Jam, fondata da Elia Terazzan e Gianluca Arcesilai. Con il passare degli anni al gruppo si sono aggiunti: i Daniele Cristiani (Bass), Mattia Elmi (Lead vocals, guitar), Luca Impellizzeri (Percussion), Daniele Cristani (Electric bass), Giovanni Tamburini (Trumpet), Leonardo Carletti prima e Luigi Giardino ora (Tenor saxophone). I Fake Jam sono accomunati dalla giovanissima età, ma soprattutto dall’amore per la musica.
Sono usciti già con un singolo, Painted eyes, scritto da Mattia Elmi.

by Marzia Porcelluzzi