Festa del Cinema di Roma: dal 17 al 23 ottobre è anche al Palladium

La Fondazione Roma Tre Teatro Palladium rinnova per il terzo anno consecutivo la collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma per promuovere e valorizzare i contenuti cinematografici prodotti dalla Festa del Cinema di Roma ed estenderne la fruizione, in particolare, al pubblico degli studenti universitari. Da sabato 17 a venerdì 23 ottobre alle ore 20 il Teatro Palladium ospita una settimana di appuntamenti dedicati alle retrospettive e al cinema italiano contemporaneo. Ogni proiezione è introdotta da Vito Zagarrio, Consigliere della Fondazione Roma Tre Palladium, assieme agli autori dei film in programma.

Il recupero della memoria collettiva attraverso l’esperienza personale è al centro delle prime due proiezioni: sabato 17 Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma di Giulio Base, un viaggio alla ricerca della verità attraverso il ricordo di un passato doloroso come quello del rastrellamento di Roma, mentre domenica 18 il docufilm biografico Era la più bella di tutti noi racconta la vita di Veronica Lazar, attrice di teatro e di cinema, ebrea esule dalla Transilvania, organizzatrice culturale, psicologa professionista, donna fiera e rivoluzionaria.

Un film sul candore e sulla forza interiore che permette di agire senza curarsi delle conseguenze è L’amore non si sa di Massimiliano Di Noto con Antonio Folletto e Silvia D’Amico in programma lunedì 19 ottobre. Per la Festa del Cinema il giornalista, regista e autore televisivo Stefano Pistolini presenta martedì 20 ottobre il suo ultimo lavoro Ostia Criminale – La mafia a Roma, un film che testimonia i meccanismi criminali di spaccio e usura che hanno risalito la penisola fino a insediarsi a Ostia. In occasione del centenario della nascita di Alberto Sordi, mercoledì 21 ottobre sarà proiettato Siamo in un film di Alberto Sordi? di Steve Della Casa e Caterina Taricano, un omaggio al grande attore romano realizzato grazie agli archivi di Movie Time e di Minerva.

Il giovane regista Gipo Fasano giovedì 22 ottobre recupera il mito greco con Le Eumenidi, attingendo al terzo capitolo dell’Orestea di Eschilo racconta il dramma di un ragazzo dell’alta borghesia romana che, dopo aver commesso un delitto, vaga senza meta in attesa di giudizio.

A chiudere gli appuntamenti al Palladium venerdì 23 ottobre Earthling: Terrestre di Gianluca Cerasola, il primo documentario cinematografico-spaziale che racconta, in esclusiva mondiale la vita, lo spazio, l’arte e i record dell’astronauta Luca Parmitano.

Programma e sinossi

Sabato 17 ottobre Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma di G. Base (100 minuti)

Domenica 18 ottobre Era la più bella di tutti noi di R. Savoca, L. Celi (52 minuti)

Lunedì 19 ottobre L’amore non si sa di M. Di Noto (92 minuti)

Martedì 20 ottobre Ostia Criminale – La mafia a Roma di D. Autieri, S. Pistolini (77 minuti)

Mercoledì 21 ottobre Siamo in un film di Alberto Sordi? di S. Della Casa, C. Taricano (80 minuti)

Giovedì 22 ottobre Le Eumenidi di G. Fasano (70 minuti)

Venerdì 23 ottobre Earthling: Terrestre di G. Cerasola (71 minuti)

Alla presenza del regista

Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma

Il passato si intreccia con il presente: il ritrovamento di una misteriosa fotografia ingiallita che ritrae una bambina porterà degli studenti cristiani ed ebrei alla ricerca della verità. I ragazzi affronteranno un viaggio attraverso la memoria di un passato doloroso e difficile da dimenticare, come quello del rastrellamento del quartiere ebraico di Roma.

Era la più bella di tutti noi

Alexandra Celi racconta, in questo docu-film biografico, i molteplici aspetti della vita di sua madre, Veronica Lazar, che è stata attrice di teatro e di cinema, ebrea esule dalla Transilvania, moglie di Adolfo Celi, organizzatrice culturale, psicologa professionista, donna fiera e rivoluzionaria, scomparsa nel 2014.

L’amore non si sa

Denis, musicista e donnaiolo, lavora e si diverte sulla scia del business neomelodico gestito dalla malavita. Quando si trova coinvolto in un regolamento di conti, comprende che il futuro non esiste sul bagnasciuga delle logiche omertose. Grazie all’amore per Marian, troverà la forza di ribellarsi.

Ostia Criminale – La mafia a Roma

La Mafia e il suo canone hanno risalito la penisola fino a Ostia, il mare di Roma, e qui hanno messo radici, servendosi di potenti famiglie criminali e dei collaudati meccanismi di usura, spaccio e sottomissione della città “normale”. Grandi operazioni delle forze dell’Ordine contrastano il fenomeno, ma la guerra ancora non è vinta.

Siamo in un film di Alberto Sordi?

Alberto Sordi è una miniera senza fine. Analizzando i suoi film si scopre ogni volta un aspetto che può essere approfondito, una curiosità che apre altre porte. Con questo spirito è stato affrontato il lavoro e grazie agli archivi di Movie Time e di Minerva, oltre che all’amicizia che legava Sordi a importanti protagonisti dello spettacolo. Il film sarà presentato in occasione dell’inaugurazione della mostra “Alberto Sordi. L’umanità fragile. Immagini dall’Archivio della Fondazione 3M” organizzata presso la Casa del Cinema nel centenario della nascita del celebre interprete romano

Le Eumenidi

Il film si intitola Le Eumenidi come la terza tragedia dell’Orestea; narra la persecuzione delle Erinni nei confronti di Oreste fino al processo ai suoi danni, che culmina con la sua assoluzione grazie al voto di Atena. La storia ruota intorno all’ultima notte di un ragazzo

dell’alta borghesia romana. Dopo aver commesso un delitto, vaga senza meta, fugge da demoni invisibili, in attesa di giudizio.

Earthling: Terrestre

Il primo documentario cinematografico-spaziale che racconta, in esclusiva mondiale la vita, lo spazio, l’arte e i record dell’astronauta Luca Parmitano. Un racconto scandito dalla voce di Maria Grazia Cucinotta e dalla presenza scenica di Giancarlo Giannini che sono i coprotagonisti di questo docu-film, insieme all’astronauta dei record. Earthling: Terrestre racconta l’uomo, il padre di famiglia, l’addestramento e la vita in orbita.