Paura d’amare, la storia di Frankie e Johnny dal cinema al palcoscenico

Fino a domenica 3 novembre il Teatro Brancaccino di Roma ospita Maria Rosaria Russo e Massimliano Vado che danno voce e corpo alla Paura d’amare di Terrence McNally, lo spettacolo prodotto da Inthelfilm, per la regia di Giulio Manfredonia.

Frankie and Johnny in the Clair de Lune è una pièce di Terrence McNally, sceneggiata dallo stesso McNally per il film Frankie and Johnny, diretto da Garry Marshall nel 1991 e interpretato da Al Pacino e Michelle Pfeiffer. La commedia fu giudicata dal New York Post “straordinariamente divertente, romantica, provocatoria” e il New Yorker definì McNally “uno dei più originali e audaci drammaturghi, e anche uno dei più divertenti”. Il film di Marshall ebbe un enorme successo e Michelle Pfeiffer ottenne una nomination ai Golden Globe come migliore attrice.

La commedia è la storia di un cuoco che, uscito da diciotto mesi di carcere per truffa, s’innamora di una cameriera appena uscita da una relazione infelice e la corteggia appassionatamente cercando di vincerne resistenze, paure, diffidenze.

Un dialogo brillante, serrato, ironico, cui fa da controcanto il coro dei personaggi minori. Tutte persone comuni, tutti accomunati dalla paura di scoprirsi e fare spazio all’altro, accettando i suoi e i propri limiti. Quella paura che conosciamo tutti, e che ci fa preferire la solitudine alla delusione.

BRANCACCINO
Via Mecenate 2, Roma – www.teatrobrancaccio.it