Passione videoclip. E noi lo vogliamo nei cinema!

(di Francesco Ferri) Nell’ambito del Biella Festival si è tenuto il Biella Festival Music Video dedicato ai prodotti audiovisivi che veicolano ormai da decenni i brani musicali. Ha vinto Simone Frulio con Battito di mano.

Il videoclip: sarà questo il futuro della canzone d’autore? Ne è convinto Giorgio Pezzana, direttore artistico del Biella Festival che ha dato vita da tre anni al Biella Festival Music Video, costola della ventennale manifestazione dedicata a questo prodotto dell’audiovisuale.

«Da tempo – come spesso ricorda Pezzana – siamo convinti che il futuro della canzone sia in rapporto con l’audiovideo: i dischi di oggi e di domani viaggiano sempre più su Youtube. E su questo rapporto vorremmo costruire un restyling dell’intero festival a partire ovviamente dalle edizioni future».

Videoclip che vive per tradizione sul web, ma che il Biella Festival vuole portare nelle sale cinematografiche. I video dei primi due classificati, infatti, saranno programmati nelle sale di Piemonte Cinema. E già sono aperte trattative per estendere la rete.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

A vincere questo appuntamento dedicato al magico incontro fra canzone e immagini è stato Simone Frulio con Battito di mano. Secondo classificato Adolfo Durante con Stella. Il premio Un’altra musica, assegnato dall’omonima rivista per l’originalità, è invece andato a Eloisa Atti, con la sua bellissima voce e con il video d’animazione di Blue eyes blue. Menzione speciale, per la tenerezza e il valore sociale a Vita ad occhi aperti di Walter Piva.

I finalisti erano otto. Oltre ai nomi già citati, c’erano: SupErba con Anestesia, Magar con Gratitudine, Southern System con Farewell, Torchio e Riservato con La perla nascosta, Nicole Stella con La bugia.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

In giuria, come tradizione, nomi di spicco del mondo della musica e dell’audiovideo: Maurizia Vaglio, Marco Testoni, Lucilla Corioni, Simone Zani, Erika Maya, Daniele Massimi.

L'Isola del cinema di Roma
Exit Popup for Wordpress