Venezia 75, a La notte di San Lorenzo dei fratelli Taviani il premio Classici 2018 per il miglior film restaurato

Il premio Venezia Classici 2018 al miglior film restaurato è stato assegnato a La notte di San Lorenzo. Il film di Paolo e Vittorio Taviani, il cui restauro è stato realizzato in collaborazione fra Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale e Istituto Luce-Cinecittà, è stato scelto dalla giuria di studenti di cinema presieduta dal regista Salvatore Mereu, che nel corso della Mostra ha visionato restauri di capolavori della storia del cinema provenienti da tutto il mondo. Il premio è stato ritirato da Lina Nerli Taviani, costumista del film.

Alla proiezione di domenica 2 settembre, il film era stato accolto da un’autentica ovazione di fronte alla quale Paolo Taviani, presente in sala, si era visibilmente commosso. Alla notizia del premio, Paolo Taviani ha dichiarato: «Mi dà una grande gioia che La notte di San Lorenzo sia risorto grazie allo straordinario restauro realizzato in collaborazione dal Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale e dall’Istituto Luce-Cinecittà. E che una giuria composta di ragazzi lo abbia amato e premiato».

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Il restauro di La notte di San Lorenzo è stato curato da Giuseppe Lanci, docente di fotografia al Csc e direttore della fotografia che ha firmato i film dei fratelli Taviani da Good Morning Babilonia (1987) in poi, da Federico Savina per quanto riguarda il restauro del suono e da Pasquale Cuzzupoli, apprezzatissimo tecnico che lavora ai restauri realizzati a Cinecittà.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

L'Isola del cinema di Roma
Exit Popup for Wordpress