Schermi, il cinema d’autore in piazza a Catanzaro. Venerdì 28 settembre proiezione de L’odio di Mathieu Kassovitz

Per l’ultimo weekend di settembre, la carovana di Schermi, che dal 7 settembre scorso ha toccato nove diversi quartieri di Catanzaro con il suo furgone appositamente scenografato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti, porta altri film in piazza.

Dall’inizio del mese il cinema d’autore si è affacciato nelle zone più difficili della città calabrese, registrando, nei primi appuntamenti, una grande risposta, con una cornice di pubblico sempre numerosa, attenta e stimolata dall’esperienza.

Schermi è un progetto di cinema girovago che punta alle periferie culturali per continuare a stupire, divertire e far riflettere.

Promossa dal MiBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie Urbane e Direzione Generale Cinema, all’interno del cartellone del progetto Cineperiferie, e organizzata dal collettivo Divina Mania, la manifestazione ha l’obiettivo di far vivere la periferia attraverso il cinema presentando un cartellone di lungometraggi italiani e stranieri e di cortometraggi di giovani autori. Un racconto visivo che si muove dalle borgate romane alle banlieue francesi, dalle favelas brasiliane a “Le Vele” di Scampia, dai suburbs inglesi e americani ai quelli di Cagliari, puntando a offrire al pubblico una prospettiva sulle persone, le relazioni e le dinamiche dei contesti periferici. Per far comprendere che vivere in contesti periferici non è uno stigma e che ogni periferia può diventare “centro”, oltre gli stereotipi.

Tra i film selezionati: “Dogman” di Matteo Garrone (7 settembre), “Fa’ la cosa giusta” di Spike Lee (14 settembre), “A Ciambra” di Jonas Carpignano (15 settembre), “Non essere cattivo” di Claudio Caligari (21 settembre), “L’Odio” di Mathieu Kassovitz (28 settembre) e altri ancora, accanto ai corti di nuovi autori come Alessandro Grande, Aldo Iuliano, Walter De Majo.

Questo il programma dell’ultimo weekend:

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Venerdì 28 settembre – GIARDINI S. LEONARDO

“La Chimera” di Walter De Majo, Giovanni Dota, Elio Di Pace, Matteo Pedicini – IT, 2017, 20’

“L’odio” di Mathieu Kassovitz – FR, 1995, 98’

Sabato 29 settembre – PIANICELLO

Dibattito sul ruolo del cinema nella valorizzazione del territorio, premiazione concorsi, proiezione docu-corto “Catanzaro, Cinema multipiazza”, PURUSPARTY

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Inizio proiezioni ore 20:30 – tutte le proiezioni sono gratuite

L'Isola del cinema di Roma
Exit Popup for Wordpress