A casa tutti bene si conferma leader del box office anche nella settimana 26 febbraio – 4 marzo

Per la seconda settimana consecutiva in cima alla classifica del box office di casa nostra c’è un film italiano, A casa tutti bene. Subito secondo al debutto nel weekend di San Valentino dietro a Cinquanta sfumature di rosso, oggi decimo con € 487.591, il film di Gabriele Muccino si conferma leader del botteghino con altri € 1.290.122 incassati. Subito dietro si piazza Il filo nascosto con € 1.179.895. La pellicola diretta da Paul Thomas Anderson è una delle tre con candidature all’Oscar (ha poi vinto quello per migliori costumi) presenti nella top ten di questa settimana 26 febbraio – 4 marzo. Le altre sono La forma dell’acqua, quinta in graduatoria con € 1.056.175, che si è portata a casa quattro statuette – miglior film, regia (Guillermo del Toro), colonna sonora (Alexandre Desplat) e scenografia (Paul D. Austerberry, Jeffrey A. Melvin e Shane Vieau) – e Lady Bird di Greta Gerwig, ottava con € 558.636, che invece non ha raccolto nulla.

Sul terzo gradino del podio settimanale c’è poi la new entry Red Sparrow di Francis Lawrence con Jennifer Lawrence (€ 1.175.572). In quarta posizione il film Marvel Black Panther (€ 1.056.499).

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Per trovare un altro film italiano bisogna scendere alla posizione numero 6, dove troviamo Puoi baciare lo sposo, la commedia di Alessandro Genovesi con Diego Abatantuono che ha incassato € 952.307.

Belle & Sebastien – Amici per sempre ed È arrivato il broncio chiudono il novero delle dieci pellicole in graduatoria, rispettivamente in settima e nona posizione con € 868.462 e € 518.892.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Exit Popup for Wordpress