Sette candidature agli Oscar per Tre Manifesti a Ebbing, Missouri

Tre Manifesti a Ebbing, Missouri, la black comedy diretta da Martin McDonagh, si presenta alla Notte degli Oscar con sette nomination. La pellicola si è aggiudicata le candidature per le categorie Miglior film, Miglior attrice protagonista a Frances McDormand, Migliori attori non protagonisti a Woody Harrelson e Sam Rockwell, Miglior sceneggiatura, Miglior montaggio e Miglior colonna sonora originale.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

La black comedy che ha come protagonista Frances McDormand nei panni di Mildred Hayes, una madre dal discutibile temperamento alla ricerca dell’assassino che ha messo fine in modo tragico all’esistenza della figlia, è già vincitrice di rilevanti riconoscimenti cinematografici, tra cui il premio Miglior sceneggiatura alla 74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il premio del pubblico al San Sebastián International Film Festival 2017 e al Toronto Film Festival 2017. E ha fatto il pieno anche ai Golden Globes (Miglior film drammatico, Miglior regista, Miglior sceneggiatura, Migliore attrice in un film drammatico e Migliore attore non protagonista); tre invece i riconoscimenti ottenuti ai SAG – Screen Actors Guild Awards, tra cui anche quello ambito al Miglior cast cinematografico.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

L'Isola del cinema di Roma
Exit Popup for Wordpress