Netflix, David Letterman torna in tv con Non c’è bisogno di presentazioni. Obama ospite il 12 gennaio

David Letterman abbandona la pensione e torna sulle scene con Non c’è bisogno di presentazioni, una serie originale Netflix in 6 episodi di un’ora ciascuno. Il primo episodio debutta venerdì 12 gennaio 2018 e i successivi seguiranno mensilmente da febbraio a giugno.

In ogni puntata Letterman incontrerà personaggi straordinari e influenti del calibro di George Clooney, Malala Yousafzai, Jay-Z, Tina Fey, Howard Stern e l’ex presidente Usa Barack Obama. Proprio quest’ultimo è il primo ospite di Letterman il 12 gennaio e l’intervista rappresenta la prima apparizione di Obama in un talk show televisivo.

Nelle interviste, svolte sia fuori che dentro lo studio, le conversazioni sono intime, profonde e arricchite dalla leggerezza e dal senso dell’umorismo tipici di Letterman, caratteristiche amate e conosciute da tutti i suoi fan.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Le interviste realizzate sul campo, inoltre, porteranno Letterman in luoghi lontani, mostrando la sua curiosità e il suo desiderio di approfondire uno specifico argomento legato ad ognuno degli iconici ospiti protagonisti dei diversi episodi.

Prodotta per Netflix da RadicalMedia e dalla Worldwide Pants dello stesso Letterman, la serie è diretta da Michael Bonfiglio con la produzione esecutiva di Justin Wilkes, Dave Sirulnick e Jon Kamene. La produzione per RadicalMedia è curata da Aaron Bergeron.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Maggiori informazioni su www.netflix.com/letterman

Exit Popup for Wordpress