Cannes 70: nomi nuovi, molta varietà, ma mancano i grandi maestri e soprattutto gli italiani. C’è però Castellitto in Un certain regard

È stata resa nota la lista dei titoli della selezione ufficiale del 70° Festival di Cannes che si terrà dal 17 al 28 maggio. Nella competizione principale, quella in cui si concorre per la Palma d’oro, gli italiani non ci sono. Sono presenti, invece, nella sezione Un certain regard, di cui sono stati annunciati 16 titoli sui 18 presenti in categoria. Qui c’è il veterano Sergio Castellitto con Fortunata, scritto da Margaret Mazzantini e interpretato da Jasmine Trinca e Stefano Accorsi; e l’esordiente, nel lungometraggio, Annarita Zambrano con la coproduzione Italia-Francia Après la guerre – Dopo la guerra. C’è poi Monica Bellucci, madrina del Festival, e Claudia Cardinale, anche se soltanto nella splendida immagine di lei sorridente e con gonna rotante prestata per il poster ufficiale della manifestazione.

Nella lista di questa 70esima edizione, il cui presidente di giuria è il regista spagnolo Pedro Almodovar, ci sono nomi noti e nomi nuovi all’insegna della varietà, ma mancano i grandi maestri. Come i fratelli Taviani, ad esempio, di cui nei giorni passati si vociferava la partecipazione. Scorrendo l’elenco, spiccano gli americani Sofia Coppola, Noah Baumbach e Todd Haynes, l’austriaco Michael Haneke, il tedesco Fatih Akin e il francese François Ozon. C’è anche il greco Yorgos Lanthimos, negli ultimi anni presenza fissa nei Festival che contano, e il premio Oscar 2012 Michel Hazanavicius.

In totale saranno presentati 49 film, di cui 9 opere prime e 12 pellicole dirette da donne. Le nazioni rappresentate sono 29.

Ad aprire il Festival sarà Les Fantomes d’Ismaël di Arnaud Desplechin, con Charlotte GainsbourgMarion Cotillard.

Questi i film in concorso per la Palma d’oro:

Loveless, Andrei Zvyagintsev
Good Time, Benny and Josh Safdie
You Were Never Really Here, Lynne Ramsay
L’Amant Double, Francois Ozon
A Gentle Creature, Sergei Loznitsa
The Killing of a Sacred Deer, Yorgos Lanthimos
Hikari (Radiance), Naomi Kawase
The Day After, Hong Sangsoo
Le Redoutable, Michel Hazanavicius
Wonderstruck, Todd Haynes
Happy End, Michael Haneke
The Beguiled, Sofia Coppola
120 Battements par Minute, Robin Campillo
Okja, Bong Joon-Ho
Aus dem Nichts (In the Fade), Fatih Akin
Les Fantomes D’Ismael, Arnaud Desplechin
The Meyerowitz Stories, Noah Baumbach

I film della sezione Un certain regard:

Barbara (Mathieu Amalric)
After the War (Annarita Zambrano)
April’s Daughter (Michel Franco)
Beauty and the Dogs (Kaouther Ben Hania)
Before We Vanish (Kiyoshi Kurosawa)
Closeness (Kantemir Balagov)
The Desert Bride (Cecilia Atan & Valeria Pivato)
Directions (Stephan Komandarev)
Dregs (Mohammad Rasoulof)
Jeune femme (Léonor Serraille)
L’Atelier (Laurent Cantet)
Fortunata (Sergio Castellitto)
The Nature of Time (Karim Moussaoui)
Out (Gyorgy Kristof)
Western (Valeska Grisebach)
Wind River (Taylor Sheridan)

Seguici sui nostri social!

Se vuoi essere sempre aggiornato puoi seguire Cinecorriere anche nei nostri social, fai click sul tuo social preferito!