Il viaggio di Nick Hamm, nelle sale italiane dal 30 marzo, presentato in anteprima alla Camera dei Comuni di Londra

Il 29 marzo scorso, il film Il viaggio (The Journey), diretto da Nick Hamm, è stato presentato a Londra presso la Camera dei Comuni, dove si è tenuta una visione riservata in anteprima della pellicola cui hanno preso parte il presidente della Camera dei Comuni John Bercow, numerosi membri del Parlamento e altre personalità politiche di rilievo.

La proiezione della pellicola, che ha ricevuto il plauso di tutti i presenti, è stata voluta dal Membro del Parlamento Ian Paisley Jr., figlio del predicatore protestante Ian Paisley, e introdotta da un accorato e sentito intervento da parte del regista Nick Hamm.

Il viaggio (The Journey), nelle sale italiane a partire dal 30 marzo con Officine Ubu, vede protagonisti due grandi interpreti della tradizione britannica, Timothy Spall e Colm Meaney, e narra di un incredibile viaggio che ha portato una svolta epocale nella storia politica irlandese.

Dopo quarant’anni di Troubles, due leader politici dell’Irlanda del Nord, il predicatore protestante Ian Paisley e il repubblicano Martin McGuinness (scomparso il 21 marzo di quest’anno) s’incontrano a St. Andrews, in Scozia, per discutere uno storico accordo di pace. Quando le trattative si trovano in una situazione di stallo, i due nemici giurati sono costretti, dalle circostanze e dal destino, a intraprendere un viaggio in macchina insieme, che sarà ricco di imprevisti. Un percorso nella conciliante natura scozzese che, dopo una serie di battute pungenti, apre spiragli nella barriera tra i due e diventa occasione di scoperta reciproca. Costretti a passare molte ore insieme, i due leader realizzeranno di non essere poi così diversi e instaureranno una bizzarra relazione di amicizia, ricordata ancora oggi come “Chuckle Brothers”, che porterà a un futuro di pace mettendo da parte il loro passato, le loro incomprensioni e le loro convenzioni.

Oltre agli straordinari Timothy Spall e Colm Meaney, nel cast figurano anche Catherine McCormack, Freddie Highmore, Toby Stephens e John Hurt, in una delle sue ultime apparizioni sul grande schermo.

Seguici sui nostri social!

Se vuoi essere sempre aggiornato puoi seguire Cinecorriere anche nei nostri social, fai click sul tuo social preferito!