David di Donatello: ben diciassette nomination a testa per La pazza gioia e Indivisibili. Segue Veloce come il vento con sedici

Con diciassette candidature, Indivisibili di Edoardo De Angelis e La pazza gioia di Paolo Virzì si aggiudicano a pari merito la vetta della classifica delle nomination nell’edizione 2017 dei David di Donatello. Dietro di loro, a quota sedici, c’è Veloce come il vento di Matteo Rovere.

I tre film competono tutti nelle categorie più importanti: Miglior film, con Fai bei sogni e Fiore a completare la cinquina; e Miglior regista, con Marco Bellocchio per Fai bei sogni e Claudio Giovannesi per Fiore a chiudere il gruppo.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Per quanto riguarda la categoria Migliore attore protagonista sono in lizza Valerio Mastandrea per Fai bei sogni, che figura anche nella cinquina per il Miglior attore non protagonista per Fiore, poi Michele Riondino (La ragazza del mondo), Sergio Rubini (La stoffa dei sogni), Toni Servillo (Le confessioni) e Stefano Accorsi (Veloce come il vento).

La cinquina della Miglior attrice protagonista vede la presenza sia di Micaela Ramazzotti che di Valeria Bruni Tedeschi, entrambe per La pazza gioia, di Daphne Scoccia (Fiore), Angela e Marianna Fontana (Indivisibili) e Matilda De Angelis (Veloce come il vento).

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

La cerimonia di premiazione della 61ª edizione dei David si terrà lunedì 27 marzo e sarà prodotta e trasmessa, per il secondo anno consecutivo, da Sky. Alla conduzione ci sarà anche quest’anno Alessandro Cattelan.

Exit Popup for Wordpress

Seguici sui nostri social!

Se vuoi essere sempre aggiornato puoi seguire Cinecorriere anche nei nostri social, fai click sul tuo social preferito!