Prosegue fino al 25 gennaio la mostra per i 70 anni di David Bowie

L’esposizione interamente dedicata a David Bowie – uno dei più grandi cantanti del XX secolo, icona di stile e di arte, in mostra allo Spazio Cima – continua fino al 25 gennaio.

Bowie Blackstardust, questo il titolo della mostra allestita per celebrare i 70 anni del Duca Bianco, presenta l’esposizione di una selezione delle opere di pittori, illustratori e fumettisti emergenti e già affermati. Tra questi: Natino Chirico, Roberto Di Costanzo (foto sotto), Giusy Lauriola, Piero Petracci, Valerio Prugnola.

104_Roberto-Di-Costanzo

A grande richiesta, quindi, Bowie Blackstardust 2017, presso la galleria romana SpazioCima (via Ombrone 9, Roma), va avanti. Gli orari sono i seguenti: dal lunedì al venerdì, dalle ore 15:30 alle 19:30. L’iniziativa è organizzata da Roberta Cima, Pietro Galluzzi e Giuliano Graziani.

104_David-B

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Oltre agli artisti sopra citati, sono esposte anche opere di Giovanna Lacedra, Alessandro Palmigiani, nonché quelle dei fumettisti Tuono Pettinato, Lorenzo Ceccotti, Luca Ralli, Otto Gabos, Grazia La Padula, Adriana Farina e Ugo D’Orazio.

104_massimo-pasca

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Fanno parte del corpus artistico anche alcune opere spontanee dei fan, che hanno voluto in questo modo ricordarlo, con semplicità e creatività, partecipando a un bando apposito. In mostra anche alcune foto inedite di Tania Bucci, fotografa di musica, teatro, spettacoli e cinema, scattate durante i tour del 1996, 1997 e 2003. Partirà a maggio, invece, la seconda edizione di “Bowie BlackStardust”, allo SpazioCima, con una nuova selezione di opere. 104_Paola-Lomuscio

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Exit Popup for Wordpress