L’Accademia di Francia si prepara per il nuovo anno

Volge al termine il 2016 e con la fine dell’anno si concludono anche i festeggiamenti per l’Accademia di Francia. Villa Medici ha dedicato i mesi passati a celebrare i 350 anni dell’istituzione. Ma sotto la direzione di Muriel Mayette-Holtz, l’accademia si prepara per il nuovo anno.

87_villamedici

A partire da giovedì 9 febbraio 2017, comincia infatti un ciclo di mostre dedicate alla creazione contemporanea curate da Chiara Parisi. Fra gli artisti, Annette Messager, vincitrice nel 2016 del Praemium Imperiale International Arts Award, Elizabeth Peyton, Camille Claudel, Tatiana Trouvé e Claire Tabouret. Parisi curerà inoltre la mostra collettiva annuale dei borsisti dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. Le loro opere saranno in seguito esposte a Parigi, in settembre, assieme ai lavori degli artisti in residenza alla Casa de Velázquez di Madrid e alla Villa Kujoyama di Tokyo, nell’ambito del festival ¡Viva Villa!, curato da Cécile Debray e Federico Nicolao.

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Continuano anche gli appuntamenti dei Giovedì della Villa che corrono paralleli a quelli di Art Club-Villa Medici, a cura di Pier Paolo Pancotto, con cinque percorsi inediti che vanno da Cy Twombly a Pier Paolo Calzolari. Novità di quest’anno I Giovedì dei più giovani, evento in cui sono invitati studenti, italiani, francesi e internazionali a scoprire i vari atelier degli artisti residenti. Info: www.villamedici.it

By www.insideart.eu

Se ti piace questa notizia, resta aggiornato con CINECORRIERE direttamente su Facebook

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Exit Popup for Wordpress